Forum2014

Questo Forum ambisce a connettere tutti coloro che si interessano delle seguenti tematiche: Politica, Economia, Finanza, Società, Religione e Radiocomunicazioni.
Capitolo Radiocomunicazioni: piattaforme VOIP: TEAMSPEAK3 - FRN - EQSO - ZELLO - CB - PMR - LPD - SRD - PONTI RIPETITORI - GATEWAY - PARROT - RADIO SURPLUS
Forum2014

(Radiantismo & Attualita')

Visitors mini


Ultimi argomenti

» Struttura GLADIO. Grande segreto della Repubblica
Lun Ago 13, 2018 1:40 pm Da IK7TAB

» Radiocomunicazioni
Sab Ago 04, 2018 12:16 pm Da IK7TAB

» LA STORIA DI RADIO MONTECALVO, FRANCO IMPAGLIATELLI, RADIOAMATORE
Sab Lug 28, 2018 12:37 pm Da IK7TAB

» La bufala dell'uomo sulla luna!
Gio Lug 26, 2018 11:38 am Da IK7TAB

» Radioamatori che hanno fatto la storia!
Lun Lug 23, 2018 11:35 am Da IK7TAB

» Software @ Sperimentazioni
Mar Giu 26, 2018 10:11 am Da PU7MKI

» Radioamatori italiani che hanno fatto grande la radio
Lun Giu 11, 2018 2:29 pm Da IK7TAB

» TEAM RADIO DISPERSI
Gio Apr 05, 2018 3:37 pm Da IK7TAB

» COMUNICAZIONI RADIO DOPO IL TERREMOTO
Sab Mar 17, 2018 3:03 pm Da IK7TAB

dx mouse disabilitato


tasto risalita


Your IP

Server VOIP-RADIO


Group ITALIA (222)

Radioamatore INFO


Emergenza24

Emergenza24 -

Il 12.06.2017 alle ore 14:28 italiane (le 15:28 locali) si è verificato un forte terremoto di Magnitudo Mw 6.3 ad una profondità di 10 km nel Mar Egeo tra la Turchia e la Grecia. Una delle isole più vicine, Lesbo, ha riportato molti danni.


  • Nuovo argomento
  • Rispondi all'argomento

L'Italia a due velocita'.

Condividi
avatar
PU7MKI
Admin

Messaggi : 229
Data d'iscrizione : 23.03.14
Località : Brasile

L'Italia a due velocita'.

Messaggio Da PU7MKI il Mar Set 15, 2015 7:53 am



L'Italia e' tragicomica, ricca e miserabile.
Sarebbe interessante sapere quanto dovra' durare questa agonia, questa morte assistita.
Questo paese e' palesemente condizionato dal "dominio" da parte della classe politica, ma anche, condizionato dalle mafie e loro economie sommerse.
Non voglio essere chiamato "gufo" o "profeta di sventure", ma la situazione generale del paese, quella reale, al di la dei dati artificiali "istat",
e' drammatica.
Basta fare un giro per le citta' e cogliere la vita ordinaria della gente.
Basta elargire privilegi ai politici, ai loro"paradisi artificiali". L'Italia merita rispetto, soprattutto dignita'.
Ripartiamo tutti insieme. Questa Italia a due velocita' non potra' andare lontano: ricordiamo tutti il naufragio della nave Titanic, che tutti credevano inaffondabile!
L'Ue si faccia carico e risolva i problemi, piuttosto che "aggravarli" con una dittatura finanziaria senza precedenti.




 


  • Nuovo argomento
  • Rispondi all'argomento

La data/ora di oggi è Dom Ago 19, 2018 12:49 am